12/11/2019

San Lorenzo Lodi

Calcio a 5 – CSI Lodi

Tornari Assicurazioni

Ritorno alla vittoria, anche se solo ai rigori per il San Lorenzo, che alla fine di una lunga altalena di punteggio, che ha visto la squadra di Zorlesco quasi sempre avanti, riesce a pareggiare e a portare a casa due punti fondamentali per la classifica, visto che la terza e la quarta in classifica ci fanno sentire il loro fiato sul collo.

Di buono c’è sicuramente il risultato, visto che venivamo da tre sconfitte consecutive; per il resto tante cose da sistemare, a cominciare dalla troppa confusione difensiva e dalla difficoltà a essere precisi nei passaggi.

Lo Zorlesco si presenta con soli cinque giocatori in distinta, quindi l’assenza di cambi ci fa pensare erroneamente che non sarà una partita difficile. Invece i cinque giocatori avversari, pur in carenza di fiato per più della metà del secondo tempo, correranno come matti per tutti i cinquanta minuti, sfiorando il colpaccio e cedendo solo dopo i calci di rigore.

La partita era iniziata bene per il San Lorenzo, che dopo pochi minuti aveva trovato la rete del vantaggio con Stefano, bravo ad accentrarsi dalla fascia destra e a mettere alle spalle del portiere.

Lo Zorlesco non si perde certo d’animo e nel giro di pochi minuti non solo pareggia, ma si porta avanti nel punteggio.

Da questo momento in poi e per tutto l’incontro, dovremo inseguire nel risultato, subendo anche dei gol rocamboleschi (rete a porta vuota dopo che il rinvio di Jolo aveva colpito un giocatore avversario, gol del loro portiere con un preciso pallonetto dalla propria area di rigore!), ma soprattutto andando troppo in difficoltà sulle ripartenze avversarie e troppo inconcludenti in avanti, per la troppa fretta di arrivare in zona gol e sbagliando decisamente troppi passaggi.

In ogni caso la mancanza di cambi dei nostri avversari ci favorisce e a cinque minuti dalla fine, su schema di calcio di punizione, agguantiamo il pareggio e andiamo ai calci di rigore.

Alla lotteria dei rigori sbagliano per noi Ote e Gizzu, che si fanno parare le loro conclusioni dal portiere avversario, ma diventa protagonista Jolo, che para tre conclusioni degli avversari, consentendoci di chiudere sul 12-11 per noi.

C’è sempre da lavorare, ma i punti arrivati devono essere considerato un buon ricostituente per il malato San Lorenzo!

Forza Sanlo!

    Designed by website templates