12/11/2019

San Lorenzo Lodi

Calcio a 5 – CSI Lodi

Tornari Assicurazioni

Osteria del Popolo – San Lorenzo 1-2

Posted by Ghizzo On gennaio - 18 - 2011

Vittoria preziosissima del Sanlo, che espugna per la seconda volta in stagione il campo di Ospedaletto Lodigiano. I ragazzi giocano una partita perfetta in difesa, in attacco non riescono a essere incisivi più di tanto, ma riescono con due zampate dei fratelli Tornari a conquistare tre punti d’oro.

Entrambe le formazioni si presentano all’importante appuntamento rimaneggiate, visto che sulle distinte di Osteria e San Lorenzo ci sono solo 6 giocatori. Per il quintetto iniziale c’è poco da pensare: portierino tra i pali, Junior ultimo uomo, sulle ali Massi e Gizzu con Nutz pivot, con Ragio pronto a dare il cambio per il primo in difficoltà. Ne viene fuori una partita molto tattica, in cui i nostri badano soprattutto a difendersi ordinatamente e a non scoprirsi agli attacchi avversari. Nella prima frazione di gioco i tiri in porta si contano con la punta delle dita, nonostante la buona volontà soprattutto dei padroni di casa, ma la retroguardia del Sanlo, che ritrova tra i pali il portierino dopo l’infortunio, fa buona guardia. I nostri avversari si lamentano a più riprese con l’arbitro per alcuni a loro favore non segnalati (un rigore su Bonelli e un fallo da ultimo uomo di Junior su Riboni, per il quale si poteva anche estrarre il cartellino blu), ma commettono l’errore di innervosirsi troppo sia con se stessi che con il direttore di gara, che sicuramente non è stato in grado di tenere in mano bene l’incontro. Da biasimare, al di là del torto o della ragione che potessero avere, certe urla e offese nei confronti dell’arbitro, che anche intimorito dai continui attacchi verbali ha finito con fare una gran confusione. Il primo tempo si chiude con un inedito, per una partita di calcetto, 0-0.

Non cambia di molto il copione nella ripresa, con l’Osteria che tenta di sfondare la difesa del Sanlo e i nostri che anche se con fatica riescono a reggere l’urto degli attacchi avversari. Con il passare dei minuti poi i padroni di casa si allungano e gli arancio-neri lodigiani sono bravi ad approfittarne: calcio d’angolo battuto dal Gizzu che serve lo scatto di Junior da dietro, questi anticipa il suo diretto marcatore e il suo tiro in porta riesce a superare Simeoni e a infilarsi in rete. Sorpresi dal vantaggio degli ospiti, i padroni di casa faticano a reagire e in un attimo si trovano sotto 2-0. l’azione è tutta merito della famiglia Tornari, con Junior che supera il centrocampo palla al piede e tira in porta, respinta corta di Simeoni e Nutz è bravo a intervenire con un colpo sotto e a mettere la palla in rete. Ci sarebbe anche l’occasione per chiudere la partita quando Gizzu riceve un perfetto rilancio del portierino e mette in mezzo per il Nutz, che spreca la più facile delle occasioni mettendo la sfera fuori dallo specchio della porta. Da questo momento l’Osteria attacca a testa bassa e prova a impensierire il portierino, che comunque fa buona guardia e non concede niente agli avversari. I padroni di casa trovano però il gol che riapre la partita grazie a Pagani, che dopo aver tirato verso la porta ed essersi visto respingere il tiro dal corpo del Gizzu, è bravo a coordinarsi e a sorprendere difesa e portierino con una bella girata al volo.

L’assedio dell’Osteria è costante, mentre il Sanlo risponde con qualche veloce contropiede. Il Gizzu per tre volte colpisce il palo esterno della porta di Simeoni e il Nutz, con una splendida azione personale partita dalla nostra area di rigore, costringe Simeoni alla deviazione di piede in angolo. Il portierino è attento, mentre l’Osteria diventa sempre più nervosa sia per il tempo che passa che per la “dura” difesa del Sanlo, che permette loro di tirare almeno una decina di punizioni di prima, ma nessuna di questi calci da fermo riesce a riaprire l’incontro. Nel finale Bonelli si lamenta in maniera esagerata per un calcio di rigore non concesso, offendendo ripetutamente l’arbitro che si vede costretto a mostrargli il cartellino rosso. La partita non fa tempo a riprendere che arriva il fischio finale, che sancisce la preziosa vittoria dei nostri per 2-1.

In una situazione di emergenza, va senza dubbio lodata la fase difensiva del Sanlo, che ha concesso veramente poco agli avversari. Sicuramente in avanti dobbiamo lavorare tanto, perché va bene che avevamo più di una attenuante, ma è anche vero che non siamo quasi mai riusciti a impostare delle azioni in attacco. In ogni caso per la fatica fatta e per le condizioni difficili una partita che resterà nella storia della nostra società. Forza Sanlo, sì, se puede!!

3 Responses to “Osteria del Popolo – San Lorenzo 1-2”

  1. Tornari Daniele scrive:

    Come sempre complimenti al presidente per la cronaca della partita.
    Questa è una vittoria importantissima per il Sanlo in quanto mette 11 punti tra se e la 5a in classifica.
    Non abbiamo giocato bene al calcio in fase offensiva ma devo fare i complimenti a tutta la squadra per l'impegno e l'ottima prova in fase difensiva.
    L'unico neo in difesa sono stato io in quanto ho disputato una partita ricca di errori e disattenzioni (vedi il rigore non concesso nel primo tempo e il fallo da ultimo uomo commesso dopo un mio errato stop e per fortuna punito solo con un cartellino giallo).
    Mi servirà per le prossime partite e per fortuna abbiamo cmq vinto.
    Forza Sanlo!!

  2. Ragio scrive:

    GRANDE SANLO!!!
    Luca migliore in campo

  3. Diego scrive:

    Purtroppo come giustamente commentato i miei compagni si sono innervositi troppo ed invece di usare la grinta agonistica per rimontare se la sono presa con l'arbitro e con i loro compagni di squadra. Bisogna mettere un freno a questi comportamenti perchè in questo modo non si va da nessuna parte e sopratutto si fanno delle gran brutte figure nei confronti di chi gioca sempre e comunque secondo le regole come hanno sempre fatto i giocatori del San Lorenzo!

    Designed by website templates